Demineralizzatori

La demineralizzazione dell’acqua ad uso professionale.

I demineralizzatori sono sistemi per la rimozione totale dei sali disciolti nell’acqua. Sono apparecchi per un uso tecnologico e non per acqua destinata al consumo umano. Le tecnologie di rimozione dei sali disciolti dall’acqua sono resine a letto misto ed osmosi inversa.
L’acqua così demineralizzata può essere utilizzata per preparazioni chimiche o in strumenti dove non deve essere presente precipitazione alcuna di sali.

La demineralizzazione è quindi un processo chimico-fisico di trattamento, in genere dell’acqua, destinato all’eliminazione totale dei sali disciolti.

L’acqua, in quanto fluido comune e ad altissima capacità di trasporto di calore latente di vaporizzazione dell’acqua è frequentemente utilizzata per la trasmissione dell’energia, in forma di calore.
Ciò comporta la fornitura di energia termica all’acqua, ed eventualmente un cambiamento di stato fisico. In queste fasi, si può avere separazione dei sali disciolti nell’acqua stessa, i quali precipitando si depositano sulle superfici di scambio.
Poiché i depositi salini sulle superfici riducono lo scambio termico, ecco che sorge la necessità di evitare la precipitazione. Il metodo più completo è la rimozione dei sali disciolti prima del riscaldamento con un apparecchio demineralizzatore.
La demineralizzazione dell’acqua si può ottenere con vari processi differenti tra essi, ad esempio:
con processo chimico-fisico (il cosiddetto trattamento calcio-sodico); mediante estrazione selettiva degli ioni costituenti i sali, usando composti chimici selettivi detti resine a scambio ionico; con sistema a osmosi.

Le nostre apparecchiature automatiche e rigenerabili utilizzano il sistema detto a Letto misto di resine a scambio ionico, un sistema efficiente ed economico perché le bombole di filtrazione sono rigenerabili a basso costo e le resine stesse che utilizziamo hanno una lunga durata. Un apposita centralina segnala la costante purezza del filtrato e un sistema di tubi e doppia filtrazione micrometrica in ingresso e uscita dal demineralizzatore garantiscono sicurezza e ancora maggiore durata delle resine a scambio ionico, riducendo così anche i costi e itempi di ricarica nel tempo.

I demineralizzatori per lavatrici a ultrasuoni singole e per impianti di lavaggio a ultrasuoni.

La nostra produzione si occupa di una completa serie di accessori, cestelli in acciaio inossidabile, detergenti e sgrassanti ecologici per lavare, proteggere e decapare con l’ausilio degli ultrasuoni.
Tra i vari modelli di moduli e vasche accessorie il risciacquo demineralizzato ricopre un’importanza particolare dopo le fasi di lavaggio ad ultrasuoni in lavatrice e il successivo modulo di risciacquo primario di tipo statico o di tipo movimentato e idrocinetico.
Il ciclo finale con acqua demineralizzata, riscaldamento automatico ed eventuale ulteriore ausilio di ultrasuoni, è una fase spesso necessaria in cicli complessi nei quali installiamo diversi moduli vasca. Questi sono necessari per soddisfare esigenze specifiche di qualità e finitura, ad esempio nel trattamento di superfici di pezzi in alluminio, acciaio e ottone che sono in seguito assemblati in motori di autovetture, pistoni elettromeccanici, attrezzature per l’industria della pneumatica, dell’oleodinamica e della termoidraulica, componenti auto e moto, motori rettificati, stampi per materie plastiche, valvole, caldaie e altri componenti prodotti in officina e ogni tipo di industria.

Depuratori acqua per lavaggio a ultrasuoni

La costruzione dei demineralizzatori automatici ULTRADELTA automatici è nata per queste esigenze professionali degli utilizzatori.
I demineralizzatori ULTRADELTA sono apparecchiature fornite di telaio in acciaio, bombola e regolatore digitale della qualità dell’acqua. Il circuito è inoltre equipaggiato con due filtri, il primo in ingresso e il secondo in uscita dal demineralizzatore, per garantire una maggiore durata ed efficienza di deionizzazione dell’acqua utilizzata per il risciacquo finale dei pezzi.

Il demineralizzatore può essere allacciato direttamente con il kit di tubi e raccordi cablati e può essere utilizzato anche per alimentare sia le vasche di riscaicquo che la lavatrice ad ultrasuoni.
Il vantaggio principale del sistema di purificazione dell’acqua è l’eliminazione di calcare, sali e altri residui minerali o solidi che sono tipici dell’acqua potabile.

L’apparecchiatura ha un contenitore capiente, adatto agli impianti di lavaggio di media produttività. Una volta esaurita l’azione di purificazione la bombola può essere agevolmente inviata ai ns. reparti dove sara rigenerata e rispedita dal nostro Service Tecnico in pochi giorni.